Bio

Monica Guerra è nata a Faenza il 4 ottobre 1972. Nel 2019 alcuni suoi testi in lingua inglese sono stati pubblicati nel Journal of Italian Studies, sezione italiana, per il NeMLA (Northeast Modern Language Association) e il 22 marzo sarà ospite alla conferenza annuale che si terrà a Washington D.C per la presentazione ufficiale del volume. Nel 2018 ha tradotto in italiano dieci poesie dell’antologia Hundred Great Indian Poems, curata da Abhay K. (Bloomsbury India, 2018).

La sua pubblicazione On the Threshold – Sulla Soglia (Samuele Editore, 2017) è stata auto tradotta in inglese con la collaborazione del poeta Patrick Williamson. Il libro ha ricevuto nel 2018 una Menzione d’onore al Premio Lorenzo Montano. Il libro è attualmente in fase di pubblicazione in Colombia, con traduzione di Antonio Nazzaro.

Sotto Vuoto (Il Vicolo, 2016) ha vinto nel 2017 il Premio Letterario Giovane Holden e nello stesso anno l’autrice ha ottenuto il Premio Gutenberg intitolato a Luciana Notari, categoria inediti.

Semi di sé (Il Ponte Vecchio, 2015) seguiva il saggio intitolato Il respiro dei luoghi, scritto a quattro mani con il sociologo Daniele Callini (Il Vicolo 2014) e la precedente pubblicazione Raggi di Luce nel Sottosuolo –vincitrice del Premio Monti Lepini XVI edizione

L’opera di Monica Guerra ha ricevuto negli anni numerosi riconoscimenti e menzioni d’onore, alcuni tra questi: Premio Dino Campana, San Domenichino, Salvatore Quasimodo, Premio città di Martinsicuro.  Suoi testi sono presenti in antologie contemporanee e collabora con alcune riviste letterarie (Samuele Editore, Il Vicolo).

Parte della sua opera è stata tradotta in inglese, russo e spagnolo ed è inoltre membro di alcune giurie di Premi italiani di poesia.

L’autrice si occupa di formazione e apprendimento, cura laboratori scolastici di poesia ed è fervente promotrice di eventi culturali e letterari sul territorio, tra i quali Poetry a Faenza e il Festival di Poesia Tres Dotes a Tredozio (www.independentpoetry.org).

 

Monica Guerra was born in Faenza on 4 October 1972. In 2019 some of her English poems have been published in the Journal of Italian Studies, Italian section for the NeMLA (Northeast Modern Language Association). In 2018 she translated into Italian ten of the poems of Hundred Great Indian Poems, by Abhay K. (Bloomsbury India, 2018).

He publication On the Threshold-Sulla Soglia (Samuele Editore,2017) has been self translated in English with the collaboration of the poet Patrick Williamson. The book received an honorable mention at the Lorenzo Montano Prize 2018. The book, with the Spanish translation of Antonio Nazzaro, will be shortly published in Colombia.

Sotto Vuoto (Il Vicolo, 2016) won the 2017 Giovane Holden Prize, and the same year Monica won the award for the unpublished poetry category in the Luciana Notari Gutenberg Prize.

Previous publications include Semi di sé (Il Ponte Vecchio, 2015), Il respiro dei luoghi, co-written with sociologist Daniele Callini (Il Vicolo 2014) and Raggi di Luce nel Sottosuolo winner of Premio Monti Lepini XVI edition.

Monica’s work has also received numerous awards and honorable mentions over the years, notably in Dino Campana, San Domenichino, Salvatore Quasimodo and Città di Martinsicuro poetry prizes. Her poetry has appeared in contemporary anthologies and she collaborates with several literary magazines (Samuele Editore, Il Vicolo).

Part of her work has been translated into English, Russian and Spanish and she is also member of the jury of several Italian poetry contests.

Monica works in the training and learning field, she organizes poetry labs’ for schools and she is involved in promoting cultural and literary events in Italy, of which Poetry in Faenza, Tres Dotes Poetry Festival in Tredozio. She is president of the no profit association IndependentPOETRY (www.independentpoetry.org).